Post in evidenza

Letture in ebook, economiche e comode,oggi si legge così

tre romanzi di Qam, tutti interessanti, leggere in ebook è facile, è bello, su un tablet ci stanno migliaia di romanzi,letture,un tablet p...

poesie di Qam

19/05/17

Vitalizi, gli ex consiglieri regionali scrivono alla Camera, fra parassiti s'intendono, io il vitalizio lo toglierei, sei un cittadino e vai in pensione con il calcolo contributi

il bue dà del cornuto all'asino, cioè sono tutti privilegiati e anche la magistratura, che tanto pomposamente si difende nel vile attaccamento al denaro,dicendo che all'estero  prendono di più, dimenticando che all'estero,ci si riferisce a quello più caro negli stipendi, esempio Germania, un operaio prende 2500 euro al mese e in Italia un operaio della stessa qualifica prende 1200 euro se gli va bene, dunque non si può equiparare solo gli stipendi delle classi agiate come lo sono i magistrati e il comparto giustizia,ossia parlo dei togati,non dei poliziotti o altro, come lo sappiamo da una vita che il Quirinale è un mangia soldi nel mantenere parassiti,oltre all'apparato militare dove i capi sono di più dei subordinati,come il parlamento tutto un commesso si becca più o meno, ma dico più molto più di 100.000 euro l'anno di stipendio  ecc ecc, certo che un paese ridotto alla fame che mantiene tutti sti parassiti non è normale, e manco è normale che continuino a avere privilegi che si sono dati da loro stessi e parlo di tutti,dalla magistratura, ai politici, alla burocrazia statale ecc ecc, Siamo diventati schiavi di 10 milioni di merde italiane, perchè fra tutti i numeri sono questi,e io li chiamo merde, altro vuoi che dica, sono merde. 

Vitalizi, gli ex consiglieri regionali scrivono alla Camera: “Non toccate il privilegio. È un diritto legittimo”

Vitalizi, gli ex consiglieri regionali scrivono alla Camera: “Non toccate il privilegio. È un diritto legittimo”
POLITICA

Il prossimo 31 maggio comincerà l'esame della proposta di legge che riforma l'accesso agli assegni per gli ex politici. Un ddl che per il Coordinamento nazionale di consiglieri ed ex consiglieri regionali ha "un'unica finalità: sanzionare un'intera classe politica ". Gli ex amministratori locali invitano dunque i deputati a colpire “la Presidenza della Repubblica e la sua Struttura, la Corte Costituzionale e la sua struttura, la Magistratura di ogni ordine e grado, l'Avvocatura dello Stato". Persino i giornalisti

Posta un commento