Post in evidenza

Letture in ebook, economiche e comode,oggi si legge così

tre romanzi di Qam, tutti interessanti, leggere in ebook è facile, è bello, su un tablet ci stanno migliaia di romanzi,letture,un tablet p...

18/03/17

IL PARTITO DELINQUENTI NON è UN DELIRIO è LA REALTà

L'immagine può contenere: una o più persone e sMS

Beppe non sbaglia mai............ I sorci si nutrono con gli Scarti.......eheheh

L'immagine può contenere: 1 persona

io se va avanti così e nessuno dice e reagisce sono costretta a non postare più nulla che riguardi il m5s, cioè ci svegliamo o no?Questo vogliono loro e noi li stiamo aiutando,cacchio ma un reclamo fatto come si deve a facebook,una denuncia non si può fare, uno sciopero

io se va avanti così e nessuno dice e reagisce sono costretta a non postare più nulla che riguardi il m5s, cioè ci svegliamo o no?Questo vogliono loro e noi li stiamo aiutando,cacchio ma un reclamo fatto come si deve a facebook,una denuncia non si può fare, uno scioperoL'immagine può contenere: 1 persona, sMS

un dio che cade, gianna nannini, video e testo



Un dio che cade
Lo so dimentico di credere
sei uno spettacolo da vendere
le immagini terribili
di un'uccisa umanità
si accendono sconvolgono
negli occhi fanno fuori dio
un dio che cade
stasera aspettavo il miracolo
qui davanti a me
un dio che cade
nel cielo cercavo il miracolo
del dio invisibile
làuviah abbracciami puoi difenderci
se sei il mio angelo non nasconderti
proteggimi tradiscimi
santifica la falsità
ispirami illudimi
regalami una verità
un dio che cade
stasera aspettavo il miracolo
qui davanti a me
un dio che cade
nel cielo cercavo il miracolo
del dio invisibile
madre nostra
regina dell'amore guerriera nella luce
la felicità ha un suono impercettibile di silenzio che si arrotola
aiutaci a raccoglierla come rose da recidere
e non lasciarci scivolare in un tuono che precipita
ma dolcemente innalzaci
senza vento senza peso senza fine colpe che si disintegrano
senza vento senza peso senza fine verso il sole
Compositori: Davide Antoni Oliveri / Gianna Nannini / Isabella Santacroce / Raffaele Gulisano / Tommaso Augu Marletta

lo sfascio in Europa lo dobbiamo ai governi che abbiamo e non a Trump.Usa, Trump: “Immigrazione non è un diritto”. Merkel: “Proteggere i rifugiati”

Trump non mi è simpatico, certo che no,però manco Obama lo era e poi che devo dire, un'immigrazione così è devastante, il perchè  lo sappiamo , gli Usa con Cina e Russia e pure la Francia esportano democrazia,ossia bombe su chi capita capita, i risultati sono questi,loro si beccano sto cazzo di petrolio e noi italiani gli immigrati.

Poi metti pure il fatto che siccome gli italiani,ossia noi non facciamo più tanti figli,allora come si può mantenere la burocrazia e la casta che vivono come parassiti di soldi statali?Facendo venire immigrati che dovranno lavorare per mantenere dei parassiti, ossia se uno stato ha personale in sovrabbondanza è per la gestione dello stato non è gente che lavora e si guadagna il pane,ma zecche super pagate che succhiano il sangue dello stato, con questi due attori a noi non resta che morire, e perchè loro credono che l'immigrato sia come il contadino del sud italia del 1950, ma non è così, questi giustamente di fare gli schiavi loro non ne vogliono sapere e sono conflitti sociali con l'aggravante che loro vogliono leggi islamiche e pure usanze e religione,tutto questo lo dobbiamo ai governi che sono venuti prima di Trump, dunque la colpa di sta merda non è sua.

io

Usa, Trump: “Immigrazione non è un diritto”. Merkel: “Proteggere i rifugiati”

Usa, Trump: “Immigrazione non è un diritto”. Merkel: “Proteggere i rifugiati”
MONDO

Una visita all'insegna della tensione quella della cancelliera a Washington. "Non so che tipo di stampa lei legga, ma che io sia un isolazionista è una fake news!", ha risposto il presidente degli Stati Uniti a una giornalista tedesca che in conferenza stampa aveva fatto riferimento alle politiche protezionistiche annunciate dalla Casa Bianca. Il tycoon ha poi tentato di sciogliere la tensione con una battuta su Obama: "Io e Angela abbiamo una cosa in comune, ci spia entrambi"

Minzolotti di Marco Travaglio | 17 marzo 2017

Minzolotti

Tecnicamente, quello inscenato ieri in Senato da PdForza Italia e frattaglie varie è un atto eversivo, un abuso di potere, un colpo di Stato contro la Costituzione, svuotata di uno dei suoi principi cardine:l’uguaglianza di tutti i cittadini di fronte alla leggeUn golpe nero che abolisce lo Stato di diritto e legittima l’arbitrio del più arrogante, torcendo in senso antidemocratico la regola delle democrazie parlamentari fondate sulla maggioranza. Il voto di scambio non potrebbe essere più plateale: mercoledì FI, verdiniani di Ala e àscari centristi salvano il ministro Pd Luca Lotti dalla sfiducia a 5Stelle e giovedì il Pd regala a FI, verdiniani di Ala e àscari centristi i voti necessari (l’elenco della vergogna è qui a fianco, così gli elettori sanno chi li ha traditi) a salvare la poltrona e la pensione del senatore forzista cioè pregiudicato Augusto Minzolini. Sette mesi fa l’ex direttore del Tg1 è stato condannato in via definitiva a 2 anni e 6 mesi per peculato nel processo sulle spese personali pagate con la carta di credito della Rai. E una legge dello Stato, la Severino, approvata nel 2012 da tutti i partiti, stabilisce che i parlamentari condannati a più di 2 anni decadono ipso facto dal seggio, rimpiazzati dal primo dei non eletti: il voto della Camera di appartenenza è una semplice presa d’atto della sentenza e delle conseguenze, senz’alcun margine di discrezionalità (come il Pd sbandierava ai quattro venti nel 2013, quando cacciò B. da Palazzo Madama). Dunque da sette mesi Minzolini incassa stipendi e accumula contributi pensionistici abusivi. E, col voto di ieri, continuerà a farlo sedendo sullo scranno di un altro: le sue dimissioni sono fumo negli occhi, visto che non scatteranno finché non saranno approvate dall’aula, che di solito le respinge (almeno al primo scrutinio). Campa cavallo: intanto finirà la legislatura.
Ma, con tutto il rispetto per la poltrona, lo stipendio e il vitalizio dell’ex Direttorissimo, che pure sono un bel problema per milioni di disoccupatisotto la soglia minima di povertà, non era lui il vero oggetto del voto di ieri. Un paracarro al posto suo non sarebbe cambiato nulla, come dimostrano i toni, le facce e i contenuti del dibattito su Lotti: come ai tempi della Bicamerale (1997-’98), delle indagini sulle scalate trasversali dei furbetti del quartierino (2005) e della caduta del governo Prodi-2 per le dimissioni del ministro Mastella dopo l’arresto di sua moglie e di mezza Udeur (2008), destra, centro e sinistra si ritrovano affratellate in una soave corrispondenza di amorosi sensi contro tutto ciò che puzza di legge, di etica e di giustizia.
Accade ogni volta che le indagini aprono l’armadio degli scheletri della politica. Nessuno meglio di lorsignori sa di che ruberie e malaffari grondano i partiti e quanto rischiano se, dopo anni di letargo, le Procure ricominciano a fare ciò per cui sono pagate: indagare. E, agevolate da quest’arietta da fine impero 25 anni dopo Mani Pulite, trovano gente disposta a rompere i patti di omertà e a cantare. Ci voleva un bel messaggio mafioso a tutti i pm d’Italia perché non si azzardino a seguire l’esempio dei colleghi napoletani e romani. E il messaggio mafioso è arrivato: non osate, altrimenti alle elezioni vincono i barbari. Pare un atto di forza, prepotenza e tracotanza. Invece è una clamorosa prova di debolezza, il classico ruggito del coniglio: se i “barbari” “populisti” e “antipolitici” avanzano in tutto il mondo è perché le classi politiche sono screditate: non dai pm, ma da se stesse. Potrebbero salvarsi anticipando gl’inquirenti e facendo le pulizie di casa, invece si stringono a coorte, pronti alla morte pur di difendere i loro indifendibili. Io salvo un inquisito a te, tu salvi un condannato a me (e alla fine affonderanno tutti). È il replay di 24 anni fa, 29 aprile ’93, quando la Camera negò al pool Mani Pulite quattro autorizzazioni a procedere contro Craxi. Anche allora il Parlamento degli inquisiti (un centinaio, come oggi) esplose in un baccanale liberatorio: cori da stadio, urli di giubilo, baci e abbracci traversali, “liberi tutti”. Ma già l’indomani quella che pareva la vittoria di Craxi e del partito dell’impunità si rivelò una cocente sconfitta: per Bettino, che non se ne riebbe mai più, e per l’intera Casta. Le piazze si riempirono di manifestanti, chiamati a raccolta da opposizioni e giornali (esistevano ancora), Bettino fu lapidato a suon di monetine, l’autorizzazione a procedere fu abolita a furor di popolo insieme al finanziamento pubblico dei partiti.
Ma quanto accaduto ieri è molto più grave: nel ’93 spettava al Parlamento valutare il fumus persecutionis per dare o negare l’autorizzazione a procedere, oggi la decadenza di un pregiudicato è automatica. La Severinonon piace ai partiti che 5 anni fa la votarono? La aboliscano e se ne assumano la responsabilità. Non vogliono che i politici delinquenti vengano indagati? Ripristinino l’autorizzazione a procedere e ne paghino le conseguenze. Quello che non possono fare è calpestare una legge dello Stato nella stessa aula che l’aveva approvata; porsi al di sopra delle (loro) regole; e rivendicare il diritto di farlo ogni volta che vogliono con la forza dei numeri del neonato Forza Pd (peraltro falsati da una legge elettorale incostituzionale). Magari la reazione non sarà la violenza evocata da Di Maio, né la gente in piazza (per mancanza di stampa libera). Ma il re è nudo. Chi l’altroieri straparlava di “innocenza fino a condanna definitiva” ieri ha salvato un condannato in via definitiva. Chi si illudeva di arginare l’avanzata dei “barbari” le ha spalancato le porte. E chi strillava alla “gogna” ci ha infilato spontaneamente la testa. Se nessuno tira le monetine, è solo perché la gente le ha finite, o teme che lorsignori si freghino pure quelle.

roma non è mai stata così pulita, grazie alla giunta raggi

L'immagine può contenere: sMS e spazio all'aperto

io sto con Beppe

Maurizio Crozza nei panni di Matteo risponde

Luigi Di Maio a Agorà (INTEGRALE) 17/3/2017

ieri Crozza meraviglioso, ho riso tantissimo

17/03/17

i 5 stelle non si fanno corrompere

L'immagine può contenere: 4 persone

Erdogan su bando velo Ue, vietate kippah, e fate 5 figli a coppia che l'europa sarà turca,ma va a cagher


Nuovo attacco del presidente turco Recep Tayyip Erdogan contro la decisione della Corte di giustizia europea che permette di vietare il velo islamico nei luoghi di…
ANSA.IT

Striscia La Notizia, Ficarra e Picone: "Lega? E' per la legalità e ha votato a favore di Minzolini. Salvarsi tra di loro è legittima difesa"

Copertina di “Striscia la Notizia”, in onda ogni sera su Canale 5 (qui la puntata integrale), coi conduttori Ficarra e Picone che commentano la terna delle notizie del giorno. Ancora una volta ci si sofferma sul no del Senato alla decadenza di Augusto Minzolini dal suo mandato parlamentare. “Anche la Lega ha votato per salvarlo?” – chiede con stupore Picone – “Ma come? Salvini è per la legalità, contro i ladri? Sta facendo anche la campagna per la legittima difesa“. “Questa è...
Altro...

Buzzi choc: tangenti a tutto il Pd

Buzzi choc: tangenti a tutto il Pd

http://www.iltempo.it/roma-capitale/2017/03/17/news/buzzi-choc-tangenti-a-tutto-il-pd-1026503/


Quinto giorno di interrogatorio nel processo di Mafia Capitale per il ras delle coop: "Coratti, Ferrari, Giansanti, Tassone, D’Ausilio: mazzette per i debiti fuori bilancio"

Buzzi choc: tangenti a tutto il Pd
Salvatore Buzzi

notizia che ho letto sul post di annunziata, dunque che facciamo,solo il web viene punito?E i giornali?

L'immagine può contenere: 2 persone

l'ho scritto l'anno scorso,ho predetto un Trump in America e cose peggiori in Europa, leggetelo, non è un romanzo d'amore ,anche se c'è ed è importante

l'ho scritto l'anno scorso,ho predetto un Trump in America e cose peggiori in Europa, leggetelo, non è un romanzo d'amore ,anche se c'è ed è importante come in tutte le storie umane,ma è un romanzo che racconta in un ipotetico futuro già alle porte, una difficile integrazione fra cultura occidentale e islam con tutto quello che questo comporta per la donna, sempre la prima a rimetterci, Mario è un viaggio nell'occidente devastato da finti perbenismi, la sposa bambina è la futura donna che riscatta tutta la società, simbolicamente naturalmente
https://www.amazon.com/dp/B01N4I99U2/ref=cm_sw_r_fa_dp_t2_r7-yyb3HARSXVIl viaggio di Mario e la sposa bambina (italiano Edition) di [Qam]

sondaggi da piazza pulita






Sondaggi, il Pd perde un altro mezzo punto: è sotto al 27. Renzi perde terreno in vista delle primarie. M5s primo partito

Sondaggi, il Pd perde un altro mezzo punto: è sotto al 27. Renzi perde terreno in vista delle primarie. M5s primo partito



Marijuana, arriva il lubrificante per lei: "Ho iniziato a ridere perché la sensazione era così euforica che non riuscivo a trattenermi"

16/03/17

'Virginia affacciati alla finestra': Raggi saluta Fiorello dal balcone del Campidoglio

Fiorello sei stato un grande con Virginia, ma dietro te sei portato una camionata di giornalisti 'demm....'. Ma dove li hai presi a Rignano sull'Arno? Mamma mia.
Mentre il pullman di 'Edicola Fiore', passava per via dei Fori Imperiali, sotto al Campidoglio, il conduttore, aiutato dalla stampa presente, ha convito il portavoce…
ROMA.FANPAGE.IT

Grillo è nostro non si tocca se si tocca lui si colpisce noi e siamo 9 milioni

L'immagine può contenere: 1 persona, barba e sMS

Italiani... Si è capito il colpo di stato? #@rrest@telitutti

L'immagine può contenere: sMS

il #TAP non serve all'Italia e graverà nelle tasche degli italiani! Il Governo PD blocca l'economia, mandiamoli a casa SUBITO! #NOTAP #m5s

Il non serve all'Italia e graverà nelle tasche degli italiani! Il Governo PD blocca l'economia, mandiamoli a casa SUBITO!

ma che l'abbiamo a fare un presidente, altri soldi sperperati.L'addormentato nel bosco si gira da un'altra parte.Traditori!

L'immagine può contenere: 1 persona, occhiali e sMS
Oggi in parlamento hanno fatto un atto eversivo contro le istituzioni compreso la lega,hanno votato contro la legge Severino una legge dello Stato,salvando Minzolini buttando discredito su di esse.L'addormentato nel bosco si gira da un'altra parte.Traditori! Questa sera i disonesti giornalastri estrapoleranno delle frasi ad effetto del nostro Luigi Di Maio per non parlare di questo atto eversivo, con in testa la7 di Mentana specializzato su questo, estrapolare frasi purtroppo veritiere come eversione e rivolta di cittadini stanchi di essere sotto dittatura dalle parvenze democratiche.

Alle 21.15 su NOVE troverete l’America: c’è Gianna Nannini a #HiddenSingerItalia


Pubblicato da Anna Quercia2 minuti fa
NOVE
1 h
Alle 21.15 su NOVE troverete l’America: c’è Gianna Nannini a #HiddenSingerItalia🎉 🇺🇸

le caste che manteniamo sono migliaia e paghiamo noi salato tutto,cioè è il nostro debito pubblico

La casta delle federazioni: dalla canoa al tiro a segno, il fenomeno dei presidenti abusivi

La casta delle federazioni: dalla canoa al tiro a segno, il fenomeno dei presidenti abusivi

SPORT & MILIARDI

La tornata di elezioni nelle Federazioni sportive si è appena conclusa, con le solite polemiche sullo scarso rinnovamento. Ma tra troppe conferme e qualche sorpresa, c’è persino chi è stato rieletto e non avrebbe potuto esserlo: presidenti che aggirano la legge pur di mantenere il potere. I casi di Luciano Buonfiglio (canoa), Giorgio Scarso (scherma), Ernfried Obrist (tiro a segno) e Giuseppe Leoni (Aeroclub)

Enzo Iacopino, si dimette il presidente dell'Ordine giornalisti: "Fallito il recupero di credibilità della...

Enzo Iacopino, si dimette il presidente dell'Ordine giornalisti: "Fallito il recupero di credibilità della...

Chiara Appendino strepitosa! Terremoto, gli incassi dei musei di Torino alle vittime del sisma!


3 ore fa
Chiara Appendino strepitosa! Terremoto, gli incassi dei musei di Torino alle vittime del sisma!

governatore della Campania a processo per bancarotta fraudolenta

che schifo mi fanno, solo posso rimettere vomito alla loro faccia di merda.Forza Italia salva Lotti, il Pd salva Minzolini #CastaSalvaCasta

stanno lì per salvare il loro culo e per magnare loro e i futuri ladroni,tutti imparentati e amicali fra loro,ma siamo arrivati alla fogna, perchè io questo parlamento compreso il quirinale lo trovo solo fogna, mi fanno solo schifo

Senato, Pd e Fi salvano Minzolini e rottamano la Severino. Farsa finale: ‘Ho vinto, mi dimetto’. Ma serve altro voto

Senato, Pd e Fi salvano Minzolini e rottamano la Severino. Farsa finale: ‘Ho vinto, mi dimetto’. Ma serve altro voto

PALAZZI & POTERE

Con 137 voti a favore, 94 contrari e 20 astenuti l'Aula ha annullato il parere della Giunta di sette mesi fa sulla revoca del mandato ai sensi della Severino. Decisivi 19 voti a favore e le 24 assenze del Pd. Di Maio all'attacco: "Atto eversivo nei confronti delle istituzioni, non vi lamentate se i cittadini poi protestano in maniera violenta". E i forzisti: "Questo voto ha abolito la Severino, ora reintegrare Berlusconi"

grillo ruba che ti rispettano i piddioti


sinistra al governo,ma quando mai!!E' sempre la solita merda, se vuoi magnà il metodo è sempre quello,truffare lo stato,ossia noi,poi la colpa è del blog di Grillo?Ma meno male che grillo c'è altro che balle “Nel 2016 triplicati a 3,4 miliardi gli appalti irregolari. Sprechi e truffe su fondi pubblici per 5,3 miliardi”

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/03/16/rapporto-gdf-nel-2016-triplicati-a-34-miliardi-gli-appalti-irregolari-sprechi-e-truffe-su-fondi-pubblici-per-53-miliardi/3455010/


Cioè unoi dice abbiamo la sinistra al governo,ma quando mai!!E' sempre la solita merda, se vuoi magnà il metodo è sempre quello,truffare lo stato,ossia noi,poi la colpa è del blog di Grillo?Ma meno male che grillo c'è altro che balle

Rapporto Gdf: “Nel 2016 triplicati a 3,4 miliardi gli appalti irregolari. Sprechi e truffe su fondi pubblici per 5,3 miliardi”

Rapporto Gdf: “Nel 2016 triplicati a 3,4 miliardi gli appalti irregolari. Sprechi e truffe su fondi pubblici per 5,3 miliardi”
ECONOMIA

I controlli fatti l'anno scorso sono emersi hanno portato a denunciare oltre 4mila persone per reati contro la pubblica amministrazione: il 53% per abuso d’ufficio, gli altri per peculato (21%), corruzione e concussione (23%). Scoperti 8.343 evasori totali, completamente sconosciuti al fisco. Irregolarità nel 66% delle prestazioni sociali agevolate: danni per 6 milioni